Chi crede nella Pace supera ogni ostacolo per incontrare l’altro

Chi crede nella Pace supera ogni ostacolo per incontrare l’altro” edizione 2020

Avviso obsoleto. Se cerchi informazioni sull’edizione 2020 clicca qua

Pronti a ripartire!

Si, nonostante tutto anche in questo 2020 cerchiamo di organizzare la distribuzione della Luce della Pace in Italia.

Lavori in corso

Ci sarebbe piaciuto festeggiare in grande la 25esima distribuzione in Italia, ma questa non sarà un’edizione come le altre; abbiamo dovuto rimodulare la modalità di distribuzione della Fiammella che non avverrà con il treno ma su gomma e non sarà così capillare come gli anni scorsi perché vorremmo evitare assembramenti e l’utilizzo dei mezzi pubblici come il treno che in questo momento ha un’alea troppo grande. Per questo motivo chiederemo la massima collaborazione di tutti affinché la Luce della Pace possa arrivare nel maggior numero di posti e case possibile.

Non sappiamo ancora esattamente le date della distribuzione, ci stiamo lavorando! Non appena disponibili ve le comunicheremo. Contiamo di farlo nella settimana tra il 13 e il 19 dicembre.

Stay tuned

4 comments

  1. A Betlemme arde la luce della pace
    ma quest’anno non può arrivare a noi
    ……..
    Guardiamoci intorno con amore,
    sapremo che la luce c’è:
    c’è chi ha custodito la piccola grande fiammella che da una candela all’altra ha illuminato quest’anno così particolare
    come l’ha custodita così la condivide

    Come gesto d’amore che ci viene dal Bambino nella grotta di Betlemme, saremo attenti a rispettare la salute di tutti obbedendo alle norme anti-covid
    Porteremo la luce, che diviene speranza, da provincia a provincia, da comune a comune, fino alle vie cittadine così chiunque voglia può attingervi

    1. Pasquale, la decisione del Comitato di quest’anno di non distribuire fisicamente la Luce della Pace è nell’ottica di rispettare le raccomandazioni delle autorità sanitarie e cercare di evitare qualsiasi tipo di situazione che possa ridurre le distanze di sicurezza o creare aggregazioni pericolose per la diffusione del virus e da senso al nostro “sanno obbedire”. Preghiamo chi organizza eventi locali in presenza di valutare molto bene questo aspetto anche alla luce di nostre pregresse esperienze di difficile gestione del numero di persone che partecipano a questo genere di eventi.

  2. Se possibile …dove sarà consentito…Ci si potrebbe recare nella cattedrale di ogni città sede dei nostri”Pastori” i Vescovi accendendo le proprie lampade al cero pasquale della cattedrale,segno di continuità nella fede.

  3. Buonasera abbiamo partecipato gia l anno scorso e due anni fa siamo il gruppo piano di Sorrento 1. Volevamo sapere quest anno come funzionerà

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.